Baby solidarietà

Raccolta fondi nelle scuole

San Marino, 13 giugno 2007

Fine anno scolastico nel segno della solidarietà. Continua l’impegno degli alunni e degli insegnanti della Scuola Elementare “La Quercia” di Murata verso i loro coetanei che vivono nelle aree povere del mondo.

Questa volta è il ricavato (duemila euro) del tradizionale mercatino di chiusura dell’anno scolastico, realizzato con simpatici manufatti realizzati dagli stessi allievi delle Elementari, ad essere destinato ai bambini delle comunità peruviane di Huaycan e Huancayo, dove da dieci anni la Fondazione Solidarietà sostiene numerosi progetti.

“Sono diversi anni - afferma Pietro Bianchi, presidente della Fondazione Solidarietà - che le scuole elementari sammarinesi aprono gli orizzonti dell’attività didattica ai problemi del Mondo e alla sensibilità sociale e solidale. Una sensibilità realizzata non a parole, ma nel fare. Lo dimostra anche quest’ultima iniziativa delle Elementari di Murata, che fa onore agli insegnati, ai genitori ma soprattutto agli alunni”.

In particolare, il generoso contributo sarà destinato al “progetto doposcuola”, inserito nella grande struttura della Casa di Accoglienza di Huaycan realizzata grazie a i fondi raccolti a San Marino. Il progetto doposcuola garantisce tutti i giorni a oltre 200 bambini due sostanziosi pasti, sostegno educativo e assistenza sanitaria.

 

Video in Primo Piano